• sequenza libriweb copia

  • 2seconda-schedaweb

  • 3terza-schedaweb

  • 4quarta-schedaweb

  • 5quinta-schedaweb

  • 6sesta-schedaweb

  • 7settima-schedaweb

  • 9nona-schedaweb

  • 10decima-schedaweb

  • Casalini

  • 11unidicesima-schedaweb

  • 12dodicesima-schedaweb

  • 13tredicesima-schedaweb

  • 14quattordicesima-scheda

  • 15quindicesima-schedaweb

  • 16-schedalibri


Gutenberg 14 verso il gran finale

Scritto da admin | Eventi, LA FIERA DEL LIBRO, DELLA MULTIMEDIALITÀ E DELLA MUSICA 2016 pubblicato il 29/05/2016

Domani ospiti a Catanzaro il filosofo tedesco Peter Trawny e la traduttrice di “Harry Potter” Beatrice Masini 

collageDopo l’intensa settimana di incontri che ha coinvolto 62 istituti scolastici di ogni ordine e grado su tutto il territorio regionale, Gutenberg 14 si appresta a vivere il suo emozionante epilogo accogliendo a Catanzaro gli ultimi ospiti che dialogheranno con gli studenti sul tema dell’edizione 2016 “Demoni e meraviglie”.

Dopo Gutenberg 13: Una storia partecipata

Scritto da admin | IL PROGETTO GUTENBERG pubblicato il 24/05/2015

Il Gutenberg  “Sguardi”,  si racconta attraverso la voce dei suoi protagonisti!

gutenbergQuest’anno si è svolta la 13^ edizione della Fiera del Libro e della Multimedialità (Progetto Gutenberg) il cui tema “Sguardi” è stato declinato, grazie al prezioso contributo di studenti, docenti, autori e società civile nei diversi ambiti disciplinari e nelle varie forme artistiche.

Lo sguardo dei detenuti al Progetto Gutenberg

Scritto da Redazione | LA COMUNITA’ GUTENBERG pubblicato il 09/05/2015

Se un libro rende liberi,non c’è posto migliore per sperimentarlo del carcere

i-want-to-break-free-1274693-mCatanzaro – 08-05-2015 –  Se un libro rende liberi, come ha giustamente osservato la dirigente del Liceo Classico Galluppi, Elena De Filippis, durante la presentazione del Progetto Gutenberg, non c’è posto migliore per sperimentarlo del carcere. Liberi almeno di pensare con la propria testa, questo è sempre stato l’obiettivo educativo di chi svolge tra quelle mura il difficile ruolo di insegnante.

Il Progetto Gutenberg 2.0 è stato realizzato con la collaborazione di