Carmine Abate

 

 

 

 

Carmine Abate è nato a Carfizzi (KR) nel 1954 e, dopo un periodo in Germania, ora vive da oltre dieci anni nel Trentino dove esercita la professione di insegnante. Il suo primo libro di poesie risale al 1977, Nel labirinto della vita. Come narratore esordisce con la raccolta di racconti Den Koffer und weg! Nel 1991 esce il suo primo romanzo, Il ballo tondo, attualmente alla terza edizione. Fra i suoi romanzi più noti si ricorda La moto di Scanderbeg, Il mosaico del tempo grande e Tra due mari vincitore di numerosi prestigiosi premi, oltre a La festa del ritorno, vincitore del Premio Selezione Campiello. Con il romanzo La collina del vento vince il premio Campiello 2012. I suoi libri sono tradotti in Germania, Francia, Olanda, Grecia, Portogallo, Albania, Kosovo, USA, Giappone e in arabo.

A Gutenberg 17, anno 2019, Dedalo e Icaro si legge, Le rughe del sorriso, Edizioni Mondadori.

 

Seguici anche su

Facebook
Facebook
Twitter
YouTube
YouTube
Instagram
SOCIALICON