Umberto Galimberti

Già professore ordinario di Filosofia della Storia all’Università Ca’ Foscari di Venezia, è membro ordinario dell’International Association for Analytical Psychology. Ha tradotto e curato, di Jaspers, del quale è stato allievo  durante i suoi soggiorni in Germania, Sulla verità, La fede filosoficaFilosofia.

Di Heidegger ha tradotto e curato Sull’essenza della verità.

Tra le sue opere si ricordano: Heidegger, Jaspers e il tramonto dell’Occidente (Marietti 1975 – Ristampa, Il Saggiatore, Milano, 1994), Paesaggi dell’anima (Mondadori 1996), Psiche e techne. L’uomo nell’età della tecnica (Feltrinelli 1999), E ora? La dimensione umana e le sfide della scienza (opera dialogica con Edoardo Boncinelli e Giovanni Maria Pace – Einaudi 2000), Orme del sacro (Feltrinelli 2000 – premio Corrado Alvaro 2001), La lampada di psiche (Casagrande 2000), sempre per Feltrinelli I vizi capitali e i nuovi vizi (2003), Il tramonto dell’Occidente (2005), La casa di psiche. Dalla psicoanalisi alla consulenza filosofica (2006), L’ospite inquietante. Il nichilismo e i giovani (2007), I miti del nostro tempo (2009), Cristianesimo, la religione del cielo vuoto (2012). Eros e psiche (AlboVersorio 2012).

A Gutenberg 1, anno 2003,  si è letto L’uomo nell’età della tecnica, Feltrinelli.

A Gutenberg 12, anno 2014,  si è letto I miti del nostro tempo, Feltrinelli e L’ospite inquietante, Feltrinelli.

A Gutenberg 16, anno 2018, si legge L’ospite inquietante, Feltrinelli, La parola ai giovani, Feltrinelli e Le cose dell’amore, Feltrinelli

Umberto Galimberti

Già professore ordinario di Filosofia della Storia all’Università Ca’ Foscari di Venezia, è membro ordinario dell’International Association for Analytical Psychology. Ha tradotto e […]

Seguici anche su

Facebook
Facebook
Twitter
YouTube
YouTube
Instagram
SOCIALICON